Manutenzione lenti a contatto

Contattologia

Manutenzione lenti a contatto

La manutenzione delle lenti a contatto si effettua utilizzando soluzioni che consentono la disinfezione e la buona conservazione delle lenti. Questi prodotti sono molto importanti per la manutenzione quotidiana delle lenti perche’ proteggono dai depositi di sostanze estranee e dalla formazione di microbatteri, spesso causa di fastidiose infezioni. Ogni giorno, quindi, quando le lenti a contatto vengono tolte devono essere risciaquate con queste soluzioni.

Tante soluzioni per tenere pulite le lenti a contatto

La cura quotidiana, necessaria solo per quelle lentine che lo richiedono, assicura che queste siano sempre fresche e pulite. Le operazioni di manutenzione sono semplici ma necessarie per garantire la qualita’ visiva e prevenire problemi legati alla formazione di depositi o alla presenza di microrganismi. Oggi esistono prodotti che disinfettano e puliscono le lentine a contatto in poco tempo. Essi sono:

Soluzioni uniche

Le soluzioni uniche svolgono piu’ funzioni: sono pulenti, disinfettanti e sciacquanti allo stesso tempo, riducendo il numero dei prodotti da utilizzare. Sono poco ingombranti, pratiche per chi viaggia, facili da usare.

Disinfettanti

La disinfezione con soluzioni chimiche o con perossidi rende inerti i batteri presenti sulla lente. Nei sistemi chimici, la soluzione deve essere sostituita ad ogni ciclo. I perossidi sono disinfettanti efficaci ma risultano irritanti se vengono a contatto con l’occhio, devono quindi essere neutralizzati dopo il ciclo di disinfezione.

Umettanti

Vengono utilizzati per migliorare il comfort, per inumidire la lente o per favorire l’eliminazione di corpi estranei intrappolati sotto di essa. Risultano particolarmente utili quando si trascorrono lunghi periodi in ambienti secchi, iperriscaldati o con aria condizionata.

Saponi e pulenti

Vanno utilizzati giornalmente per eliminare batteri e depositi che possono aderire alla superficie della lente a contatto. La pulizia e il risciacquo della lente sono essenziali per evitare che i depositi interferiscano con la disinfezione.

Soluzioni saline o risciacquanti

Vanno utilizzate prima di indossare le lenti a contatto, per risciacquarla ed eliminare residui di soluzioni disinfettanti. La composizione della soluzione salina e’ simile a quella delle lacrime, e’ isotonica e il suo ph e’ neutro.

Trattamenti enzimatici

Le pasticche enzimatiche, che possono essere disciolte in soluzione salina, perossido e o soluzioni uniche, rimuovono i depositi proteici che vengono eliminati con i pulenti. In genere il trattamento enzimatico viene fatto una volta a settimana.

Consigli utili e avvertenze per chi usa lenti a contatto

  • Tornare dall’ottico a sostituire le lac, lenti a contatto, entro il periodo indicato sulla confezione
  • Non abusare delle lentine a contatto, rispettare i tempi d’uso consigliati
  • Disinfettare regolarmente le lenti a contatto con soluzione adatta
  • Se le lac provocano fastidio o arrossamenti, bisogna rimuoverle subito e far riposare gli occhi

FAQ sulle lenti a contatto

Si possono usare prodotti cosmetici insieme alle lenti a contatto? Si, ma basta truccarsi dopo aver applicato le lenti e struccarsi dopo averle rimosse.
Si puo’ nuotare con le lentine a contatto? Si, anche se sarebbe preferibile rimuoverle, pero’ in ogni caso non bisogna nuotare con gli occhi aperti.
Come ci si deve comportare se si avverte fastidio agli occhi? La lac potrebbe essere sporca o potrebbe essere alla rovescia, in tal caso bisogna pulirla o applicarla ne senso giusto.
Si possono portare lenti a contatto in ambienti secchi? Si, tenendo presente che il comfort diminuisce e per questo vanno idratate con umettanti.
Si possono risciacquare lenti a contatto con l’acqua del rubinetto? Decisamente no, perche’ l’acqua del rubinetto contiene calcare e altre impurita’ che possono danneggiare la struttura della lentina a contatto e possono causare infezioni agli occhi.